Bestiario & Razze

  • E’ una creatura disgustosa e inquietante, vive a stretto contatto con la propria tana, lasciandola solo per trovare cibo. Contrariamente al proprio aspetto la Coccatrice è un animale pauroso e propende a fidarsi poco degli altri animali. Le leggende raccontano che la paura insita nell’animale, sia dovuta al troppo ardore con cui i Cavalieri Bretonniani le hanno cacciate per farne dei cimeli. Resta una creatura abile a capire le intenzioni altrui, ottenendo una longevità maggiore, avendo un intelligenza superiore a molti animali. La Coccatrice non è un abile combattente e preferisce banchettare...

  • I Corno di Pietra sono temibili cacciatori, che mietono vittime indistintamente dalla loro massa, infatti tra le storie raccontate tra le tribù di Ogri, vi sono spesso quelle legate ai Giganti caduti vittime di questi incredibili predatori. Creatura dalla enorme massa ossea, il Corno di Pietra prende il nome, dalla sua particolare golosità per le rocce ricche di minerali preziosi, dove consumano i propri denti pur di rosicarne via pezzi di pietra. Con il passare del tempo queste creature prenderanno sempre più la forma di ammassi di pietre ambulanti, dalle cui protuberanze spuntano preziosi…

  • Queste creature voltanti sono conosciute tra i Sauri per la loro scarsa intelligenza e l’incredibile forza con cui combattono. Sottomettere questa creatura è un compito molto arduo, infatti solo gli Scinchi più robusti e coraggiosi riescono nell’impresa di cavalcarli. Il Cruodattilo, come la maggior parte dei predatori aerei, va a caccia di possibili prede visibili nella fitta vegetazione della giungla. Grazie a una vista molto potente, riesce a scorgere il minimo movimento, gettandosi in picchiata sul malcapitato. La forza e l’impeto nell’abbattersi sulla preda, ne causano la morte quasi istantanea…

  • Le Denti a Sciabola sono enormi creature dal pelo rosso e le zanne acuminate che spuntano dalla bocca, pronte ad attaccare chiunque gli si pari davanti, cercando di dilaniare le carni e le arterie del proprio nemico. Le denti a sciabola agiscono spesso in branchi temuti in tutti i Monti del Lamento, perché incontrare un branco affamato di queste creature, spaventerebbe anche la più grossa creatura che vive in quegli insediamenti. Le Denti a Sciabola sono cacciatrici abili che vivono sui Monti del Lamento, nelle Terre degli Ogre, cacciano silenziosamente cogliendo spesso di sorpresa la preda…

  • I Destrieri Imperiali si differenziano dai destrieri normali, per la corporatura molto più massiccia e per l’appartenenza all’elite dell’esercito. Infatti questa tipologia di Destriero è utilizzata solamente dai generali, dai nobili che scendono in battaglia e da tutta la guardia imperiale scesa in guerra al fianco dell’Imperatore; mentre la cavalleria viene equipaggiata di destrieri semplici. Per poter ottenere un destriero imperiale da uno semplice, occorre prelevare il piccolo appena nato portandolo all’interno del Serraglio Imperiale, dove viene inizialmente addestrato all’ubbidienza…

  • Questa creatura è una variazione dell’Incubo (vedi Bestiario - Incubi, presente sul sito wfrp.it), venendo denominato come Destriero Infernale. Questi Destrieri vengono ricavati dai cadaveri di cavalli da guerra, orrendamente modificati dalla corruzione del Caos e dalla magia oscura appartenente al ramo della necromanzia. Ad uno sguardo disattento appare come un Destriero alato, ma osservando attentamente, si noterà il corpo scarnificato della creatura, con zanne acuminate e artigli al posto degli zoccoli e ricoperta da estrusioni protettive d’osso, che la rendono molto difficile da eliminare.

  • Settima versione del gioco di ruolo del 40k di Kargan, questa volta completamente basata su Dark Heresy. Benvenuti su questo progetto amatoriale che dispone, per il momento, di quattro volumi. Questo, essenziale come regolamento Base del progetto (chiamato appunto Manuale Base), più altri tre volumi a parte: uno per l'Equipaggiamento, uno che riguarda solo le Carriere e l'ultimo che riguarda Bestiario e Storia. Principalmente il progetto Advanced non si discosta molto da quello che è stato Dark Heresy, che viene però ampliato all’ennesima potenza, con nuove regole, modifiche e grandi cambiamenti...

  • In Dark Heresy assumerai il ruolo di un Accolito, un investigatore ancora in fase di addestramento al servizio di un potente Inquisitore. Proprio tu, tra miliardi di persone, sei stato scelto per giocare un ruolo in una guerra grande e terribile, di cui gli uomini comuni non dovranno mai conoscere i segreti più reconditi. Il tuo maestro ti affiderà le più svariate missioni nelle quali incontrerai streghe, alieni e perfino demoni. Sarai tentato dal potere ed esposto alla corruzione. Tu, i tuoi alleati o anche il tuo maestro potresti finire schiavi degli Dei Oscuri: se ciò dovesse accadere...

  • Nonostante le foreste del Vecchio Mondo forniscano il necessario come legname, selvaggina ed erbe medicinali, pochi sono disposti ad allontanarsi molto oltre il bordo della selva. Si dice che le bestie altre deformi aberrazioni abitino in ombrose valli e mostruosità persino più letali si aggirino nel cuore dei boschi più antichi. Chiacchere da taverna parlano anche di radure innaturalmente splendide, sorvegliate da creature fatate dall’umore capriccioso. Sono creature che con la stessa probabilità proteggono o distruggono coloro che entrano senza permesso nei loro domini. che questi "difensori...

  • Esiste una terra ai confini della civiltà, tra la taiga e il deserto, il suo fertile e nero suolo, unito alle estati lunghe e alle piogge in giusta quantità, la rendono una delle migliori terre coltivabili al mondo. Ironicamente viene di rado sfruttata a tal proposito. Qui scorrono grandi fiumi, più lunghi e impetuosi di quelli del resto del Vecchio Mondo. Questa zona viene chiamata Terre del Grano. I nomadi che compiono le loro migrazioni lungo le steppe si muovono ogni anno insieme al loro bestiame cercando il terreno migliore per il pascolo. Non sono i soli, gli hobgoblin che estendono...

  • Draconomicon: ovvero il grande tomo sui draghi. In questa espansione sono contenute tutte le famiglie di drago che popolano il vecchi mondo, dalla Sylvania a Caledor (con le loro caratteristiche, le loro abitudini alimentari e i loro comportamenti) e i profili dei due dei drago Bahamuth e Thiamanth. Sono anche presenti due compendi che riguardano i draghi come cavalcature e gli attacchi speciali dei draghi. Le opinioni della popolazione sono assai diverse a riguardo dei draghi, queste variano sensibilmente sia dinanzi alla razza che alla sua locazione geografica di residenza, è fin…

  • Il Dragone come tutti i Draghi è una creatura mostruosamente feroce e terrificante, presenta sul proprio corpo enormi ali, che possono sollevare senza alcuno sforzo, la creatura ed il proprio cavaliere. Queste creature quando scendono in combattimento, possono straziare con i propri artigli qualsiasi armatura, inoltre hanno la capacità di divorare in un sol boccone qualsiasi uomo o animale. All’interno del Serraglio Imperiale è rinchiuso un solo Drago, ribattezzato dagli abitanti di Altdorf “Dragone”, questo per convincersi dell’amicizia di questa strana creatura. La presenza del Dragone…

  • Tra i molti Treeman che vivono nella foresta d’Athel Loren, Durthu è senz’altro il più antico, ancora più vecchio della millenaria Ariel. Fu lui che sancì l’unione tra la razza degli Elfi e i sacri boschi del Loren. Quest’alleanza è vissuta tra alti e bassi nel corso dei secoli, fino a quando Durthu non diede un ultimatum agli Elfi, tentando di convincerli a interrompere i contatti con il mondo esterno. Gli Elfi dal canto loro trovarono giustificazioni con l’Antico Treeman che non ritenne sufficientemente valide e decise d’interrompere per sempre il suo atteggiamento comprensivo verso chi…

  • Questo documento si occupa di tutto ciò che serve per giocare un Elfo a Warhammer Fantasy Roleplay, dalla generazione del personaggio a numerosi spunti sul background. Le sezioni sono: essere elfi, regole aggiuntive per gli elfi, storia, geografia & mappe, religione, magia, armeria, carriere e oggetti, forgia di Vaul e bestiario. Gli Elfi possiedono una psiche completamente diversa dalle altre creature, una mente che si sostiene in un equilibrio tanto perfetto quanto delicato fra mistica e logica. Gli Elfi, al contrario degli umani, cercano sempre di vedere la doppia faccia della medaglia…

  • Questo documento è una raccolta di varie pubblicazioni sugli Elfi Oscuri, ed è importante e specifico per essere usato per Warhammer Fantasy Roleplay. Molte fonti sono stati utilizzate per creare questo documento, che è stato pubblicato a nome di Moracai (Mikko Savolainen) dal Forum Black Industries a seguito di un post in merito alle streghe e agli assassini elfi oscuri, per il loro uso nelle campagne di WFRP.

  • I Fimir sono una tra le razze più antiche, in passato rigogliosa e potente, oggi in estinzione e senza più la benevolenza degli Dei del Caos. I Fimir sono creature di forma umanoide, che infestavano il mondo, in tempi passati godevano della totale approvazione degli Dei del Caos. Poi con l’avvento della razza umana e la sua propensione al distruzione, ha fatto sì che i poteri perniciosi volgessero il loro sguardo e benevolenza su di lei. Da quel giorno iniziò il declino dei Fimir, relegati ormai nelle zone settentrionali e occidentali del Vecchio Mondo. Vivono in zone paludose dove ammassano…

  • I Ghast sono una degenerazione dei Ghoul. Il nutrirsi con i morti cadaveri presenti nelle cripte sparse del Vecchio Mondo, ha reso i Ghast ciechi con un conseguente sviluppo dell'istinto simile ai pipistrelli. Sono creature cannibali attratte dalla magia oscura, per questo soggetti a controllo di chi ne fa utilizzo, come un Conte Vampiro che ne sfrutta la ferocia e la forza. Se non sono sotto il controllo di un Vampiro, i Ghast vivino insieme ai Ghoul nelle profondità delle cripte del Vecchio Mondo, scontrandosi spesso con i Cacciatori di Streghe, assoldati dai Preti di Morr per debellare questa piaga.

  • Gli Gnoblar sono creature finemente malvagie e crudeli, due caratteristiche limitate dalla loro dimensione e forma molto simile ai Goblin, con cui condividono l’altezza ma non il colore della pelle. La loro forma presenta una testa grossa e bitorzoluta, che sormonta il loro corpi nodosi e snelli. Hanno mani grandi con dita svelte, utili per saccheggiare i corpi morenti nei campi di battaglia. Gli Ogre tollerano la presenza di queste creature per la loro capacità in gruppo di poter infliggere danni ai loro nemici, non esagerati ma comunque insidiosi e pericolosi. Quando decidono di unirsi agli Ogre…

  • Gorthor fu il più grande Signore del Branco che gli Uominbestia ricordino. La sua runa è ben visibile sulle pietre del Branco della regione. Il suo branco mille anni fa precipitò l’Impero in un tempo oscuro di devastazione e guerra. Riuscì a riunire i branchi e venne riconosciuto per la sua ferocia e la furia animalesca con cui si abbatteva sui nemici. Si dichiarò Emissario degli Dei Oscuri sulla terra, e sebbene non possedesse poteri magici canonici, li acquisì nella loro pratica assomigliando a uno Sciamano vero e proprio. L’energia oscura lo attorniava durante la battaglia e il suo fervore

  • E' un granchio di profondità con lunghe zampe a giavellotto che, sfruttando l'alta pressione dell'acqua alle profondità in cui vive, possono essere usate come veri e propri punteruoli contro eventuali nemici o durante il corteggiamento, nella lotta fra maschi. Le chele sono del colore del cobalto e taglienti, si dice infatti che abbiano causato più di un problema a pescatori inesperti. La loro popolarità comunque deriva dal carapace luminescente e cangiante che, a seconda di come si espone alla luce, assume tutti i colori dell’arcobaleno. Questo guscio ha reso ricchi diversi pesca tori…

Ultimi Articoli Pubblicati...

26 Maggio 2020
12 Maggio 2020
04 Maggio 2020
28 Aprile 2020
20 Aprile 2020

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk