Carriere

  • La Trottola, creata dai Mezzuomini e mantenuta dai medesimi sotto silenzio, è nata apposta per sfruttare le loro innate agilità e simpatia, e rende coloro che la percorrono in grado di combattere contro avversari molto più forti e resistenti, di confonderli, sbucare fuori dal nulla e sfrecciare come una trottola, appunto, fra di loro. Un Mezzuomo può intraprendere questa carriera solo se trova una Trottola esperta disposta ad addestrarlo...

  • I Conti Elettori non potendo gestire tutti i reparti dell'esercito che il proprio stato richiede, si affidano ai migliori combattenti e più alto in grado, che possono essere i capitani o i veterani, ma gli stati piùpotenti si affidano ai Generali, che sostituiscono e ricoprono in battaglia il compito che spetterebbe al Conte Elettore.

  • Nipponia - Quando il maestro giudicherà terminato l’addestramento, l’Allievo si cimenterà, di fronte al proprio signore, in un torneo, o in un duello contro Samurai più esperti, per mostrare le proprie capacità. Coloro che saranno giudicati degni di entrare a far parte della casta dei Samurai, riceveranno in dono dal Daymio un wakizashi ed una katana, simboli della loro nuova condizione sociale, e potranno portare liberamente...

  • Molti studiosi del diritto, magistrati ed alcuni politici aspirano a diventare Giudici. E' una posizione di indubbio rispetto, sia per tutte le responsabilità del potere giudiziario, che per il potere, ambito da molti, che concede. Il giudice è quella persona che per volontà dell'Imperatore amministra la giustizia in suo nome, risolvendo i casi più difficile e delicati. Spesso, all'inizio della loro carriera, gli aspiranti giudici ricoprono la carica di “giudice itinerante”, amministrando la giustizia nei territori più isolati dell'Impero...

  • La famosa Università di Bononia non è celebre solo per la preparazione dei suoi studenti, ma anche per la Goliardia, un’organizzazione studentesca, i cui membri, i Goliardi, si occupano dell’organizzazione di giochi, feste e tutto quello che può essere utile a distrarre i poveri studenti dal tanto faticoso studio cui si dedicano. I Goliardi sono studenti, appartenenti ad una delle facoltà dell’Università di Bononia. Abili oratori pronti a criticare il potere, discreti poeti improvvisati disposti anche a mettersi in ridicolo pur di conquistare l’attenzione...

  • Solo i soldati più esperti e leali vengono promossi a questo corpo scelto. Chi riesce ad accedervi gode di un certo rispetto. Molte volte vengono ingaggiati in battaglia come guardie personali dei Conti Elettori. La loro indiscutibile obbedienza e la loro letalità sul campo di battaglia gli permettono di godere del cibo e degli alloggi migliori e di ricevere una paga doppia degli altri soldati. Molte leggende li riguardano e diversi reggimenti di grandispade hanno inciso il loro nome negli annali imperiali, costituendo diverse volte l'ago della...

  • In questa pubblicazione viene aggiornata alla versione recente del Career Compendium, la carriera del Gregario d'Accampamento. Nella pubblicazione si potrà trovare: una nuova uscita di carriera, nozioni di background e spunti per avventure.

  • I Guardacaccia (o Jagdwächter in Reikspiel) vivono sorvegliando le riserve di caccia dei Nobili e dei proprietari terrieri del Vecchio Mondo. Spesso sono originari dei luoghi che proteggono o hanno familiarità con la caccia, ed impediscono l'accesso e la cattura di selvaggina ai non autorizzati. Sebbene non sia raro che vi sia un cambio di fronte, normalmente i Guardacaccia sono fedeli e capaci, e alcuni di loro riescono a conquistare la fiducia del proprio datore di lavoro e a diventarne il Maestro di Caccia.

  • Gli abitanti del Vecchio Mondo sostengono che i mercanti di Altdorf sono così disonesti da non potersi nemmeno di loro stessi per proteggere la propria vita, quindi pagano le guardie del corpo per occuparsi dei loro beni. Il Vecchio Mondo è un posto pericoloso e le sue città non fanno eccezione. È fin troppo facile finire con un coltello alle spalle nelle strade affollate di una grande metropoli come Nuln o Middenheim. I ricchi e i potenti utilizzano le guardie del corpo per proteggersi dai ladri e dalle canaglie comuni. Mentre molti sembrano solo teppisti, altri sono stravolti nella livrea nobiliari o della Casata Mercantile che servono. Alcuni dei gruppi sono così grandi che sono eserciti praticamente privati.

  • Eatanie non schiera una milizia cittadina come tutte le altre provincie, invece fornisce la Guardia del Mare di Lothern all'armata del Re Fenice. A differenza della leva normale, non sono convocati solo in caso di bisogno, ma prestano servizio costantemente. Le guardie del mare perlustrano le coste intorno a Lothern e armano le molte batterie di multibaliste artiglio d'aquila che si affacciano sugli sbocchi dei porti. Costituiscono anche un corpo di marinai che serve...

  • Durante i mesi invernali, Athel Loren vive il suo momento di massima debolezza, in questo periodo la sua sicurezza è affidata alla Guardia Eterna. Solo l'abilità sul campo di battaglia varrà l'accesso nei ranghi della Guardia Eterna.

  • I Campioni della Guardia Eterna, sono abilissimi guerrieri scelti, dediti alla protezione di tutti i possedimenti degli Elfi dei Boschi. Le loro azioni sono al limite, quando un Campione scende in battaglia, vuol dire che all’orizzonte, un temibile nemico si affaccia.

  • Divenire Veterani della Guardia Eterna, non è un compito adatto a tutti. Infatti già divenire Guardia Eterna comporta un atto di coraggio e dedizione notevole, ma lo è ancora di più divenire Veterano. I Veterani sono Guardie Eterne, che hanno difeso avamposti, foreste o altri punti strategici, degli Elfi, con eroismo e coraggio.

  • Il culto di Morr non ha ufficialmente dei templari, ma possiede la Guardia Nera. Questi guerrieri universalmente severi e seri hanno una responsabilità ancora più gravosa: proteggere sia i vivi che i morti dall'infinita malizia dei Non-Morti e da coloro che li avrebbero comandati. Per la maggior parte sono un ordine difensivo, proteggono i grandi templi, i cimiteri dell'Impero e i dignitari del culto scendendo in guerra solo in circostanze eccezionali, come durante una crociata contro i Conti Vampiro. A differenza della maggior parte dei cavalieri, sono addestrati all'uso di armi a distanza per impedire ai loro nemici di avvicinarsi troppo. Questo, insieme alla loro oscura armatura nera d’ossidiana e al loro rigido voto di silenzio quando sono in servizio, evidenzia come siano evitati dalla maggior parte degli altri ordini cavallereschi ma tale è il prezzo del loro dovere.

  • I Guardiani del Rituale, chiamati comunemente Guardiani, sono membri ell’esercito imperiale il cui compito è quello di affiancare i Signori della Magia sul campo di battaglia, per proteggerli mentre sono impegnati e concentrati a anciare i loro incantesimi. Questa, però, non e la loro unica funzione. I Guardiani anno anche il compito di porre fine alla vita del mago qualora i venti della agia dovessero impossessarsi di lui, rendendolo nstabile e pericoloso. Per questo motivo i Guardiani sono anche conosciuti con lo spregiativo...

  • Coloro che hanno dimostrato il loro valore indossano il mantello del leone bianco come simbolo del loro incontestabile coraggio. In battaglia i più formidabili guerrieri resistiti nel tempo alle più improbe battaglie, entreranno nelle schiere dei Guardiani dei Leoni Bianchi, essi sono talmente abili in battaglia che si dica usino la tradizionale ascia da tagliaboschi di Chrace, arma di una fattura superba, che si dice tanto affilata da abbattere un albero o tagliare un uomo a metà con un colpo solo..

  • Il Guascone è un particolare personaggio che fa’ della sua astuzia e della sua agilità uno stile di vita e di combattimento. Passa la maggior parte del tempo fra singolari duelli e belle donzelle… cercando il più possibile di campare senza lavorare… Il loro stile di combattimento, però, unisce eleganti tecniche di scherma ad acrobazie compiute durante la lotta. Tanto spericolati da sfiorare l’incoscienza, si esibiscono in manovre...

  • I Guastatori sono truppe scelte per la loro abilità nell'utilizzo di materiale esplosivo. Vengono addestrati a muoversi silenziosamente ed a intrufolarsi dietro le linee nemiche per danneggiare armi, edifici, mezzi di trasporto truppe e vettovagliamento, nonché per fermare l'avanzata di un esercito avversario attraverso crolli mirati o terribili trappole. Dotati di invidiabili mano ferma e sangue freddo, sono tra i soldati più richiesti e pagati in tutto il vecchio mondo: anche il più piccolo errore o uno sguardo maligno di Ranald...

  • I guastatori sono professionisti del sabotaggio: lavorano come mercenari o soldati specializzati in eserciti regolari. Sono individui abili a sabotare strade, ponti, macchine, mura per conto di qualcuno. Vengono spesso impiegati in guerra per fare in modo che l’esercito nemico trovi difficoltà impreviste, come incendi negli accampamenti, cannoni inceppati, ponti crollati o inspiegabili epidemie di dissenteria tra le truppe. Vengono spesso anche impiegati in missioni di “guerra fredda” incendiando granai, provocando la fuga del bestiame, allagando campi coltivati, interrompendo strade e sistemi...

  • Questa è la storia di Martin Verhoeven. Egli nacque nel 2473 nel quartiere Suiddock di Marienburg. Sua madre morì di parto nel darlo alla luce, suo padre era una guardia della ronda che perse il lavoro per Alcoolismo. L'infanzia di Martin è stata difficile, il padre lo picchiava, doveva vivere elemosinando scarti di pesce dai pescatori e dalle osterie, di tanto in tanto lavorava come scaricatore di porto, tutto questo cercando di non farsi mettere i piedi addosso dai vari criminali e sbruffoni della città. All'età di 17 anni, indurito dalla vita, disilluso e stanco delle botte di quel derelitto...

Ultimi Articoli Pubblicati...

03 Giugno 2020
26 Maggio 2020
12 Maggio 2020
04 Maggio 2020
28 Aprile 2020

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk