Carriere

  • In questo documento viene presentata una piccola varietà di carriere, utili per caratterizzare la più generica carriera da Mercenario. Se come carriera iniziale si è Mercenario, in accordo con l’AdG, si può scegliere, o tirare casualmente, una delle carriere descritte di seguito, tenendo presente che solo gli umani possono accedere a queste carriere e, scegliendone una, il loro luogo d’origine sarà, automaticamente, la Tilea.

  • Questo supplemento introduce la Milizia dell'Ulthuan, che racchiude al suo interno i Lancieri, Arcieri, Sentinelle e Occhio di Falco. Nel documento vengono descritte sia come introdurle nel sistema di gioco sotto forma di Carica, sia nel contesto storico degli Alti Elfi. In appendice le nuove abilità e talenti legati agli Alti Elfi.

  • Nelle colline e nelle montagne del Vecchio Mondo i minatori scavano in cerca di oro, argento, gemme e minerali pregiati. Molti giacimenti nelle terre civilizzate sono quasi esauriti, per questo i minatori passano buona parte del loro tempo nelle aree più remote. Molti sognano di arricchirsi con una grossa vena, ma la loro tendenza a vantarsi rovina le loro speranze. Le notizie di un arricchimento si diffondono velocemente e mentre altri arrivano per sfruttare il ritrovamento nascono città di baracche. Queste città vengono abbandonate con la stessa velocità con cui la vena si esaurisce...

  • La Motosega è un'arma estremamente rara nel Vecchio Mondo ed i pochi che ne possiedono una la custodiscono in gran segreto per evitare domande indiscrete o peggio accuse di Stregoneria. Come armi simili siano giunte nel Vecchio Mondo è una questione ancora aperta, a cui molti Filosofi e Cattedratici hanno dedicato notti insonni di studio. Alcuni sostengono siano reliquie degli Antichi, altri che siano manifestazioni del Caos, mentre altri giurano si tratti del folle scherzo di un dio pazzo che sognò l'intero mondo dopo avere mangiato del formaggio avariato. Ma probabilmente nessuna di queste teorie è corretta. D'altronde se la conoscessimo i grandi segreti dell'Universo non sarebbero più tali, ed alcuni è bene che non vengano mai rivelati.

  • Il notaio è una figura che storicamente nascenell’antichità. Infatti era uso far scrivere allo schiavo più facoltoso, che doveva scrivere molto velocemente annotazioni, spesso usando abbreviazioni. Con il lento passare dei secoli la figura si è evoluta in tutti le nazioni del Vecchio Mondo, fino a divenire una figura indispensabile per iregnanti, ma anche per i cittadini.

  • Il Notaio Anziano è la figura tra le più inportanti all’interno della Gilda. Esso infatti è il diretto consulente del Mastro, al quale riporta ogni fatto e proposta che avviene all’interno della Gilda. Divenire Anziano non è una cosa semplice, vi si accede tramite votazione di tutti i componenti della Gilda stessa, che a seconda della città e delle proprie dimensioni, annovera un numero ristretto di queste figure.

  • Queste Fanciulle provengono dalle Nobili Casate di tutto l’Impero. Solo le giovani di nobile lignaggio possono intraprendere questo arduo cammino. Nonostante le reclute siano poche a causa del loro tormentato passato, coloro che riescono ad entrarvi, devono sottoporsi ad un duro e faticoso noviziato, dove la loro fede e la loro devozione verrà costantemente messa alla prova per diventare Sorelle Sigmarite.

  • Gli ordini cavallereschi nell'Impero sono molteplici e ognuno con la propria storia, regole e credi. In questo documento vengono illustrati tutti gli ordini conosciuti nel Vecchio Mondo versione Martelli da Guerra. I Cavalieri della Pantera vennero fondati dopo la crociata contro Jaffar, quando molti crociati tornarono con pelli di giaguari, tigri e pantere che adornavano le loro armature. I cavalieri ancora oggi quando scendono in battaglia portano sulle armature e sugli elmi a mo’ di pennacchio qualunque pelle esotica riescano ad ottenere, maculata o a strisce. I loro scudi portano l’emblema...

  • I Pastori di Carcassonne sono la prima linea di difesa del ducato contro i razziatori orchi che infestano le montagne. Spesso lavorano da soli, anche se una nuova recluta può essere abbinata a una persona anziana. Ovviamente un singolo Umano, non importa quanto ben addestrato, non può aspettarsi di affrontare un'intera banda da guerra degli Orchi, così i Pastori sono addestrati a raccogliere informazioni, a rallentare la bande e a riferire la loro posizione alla nobiltà locale. Si occupano anche dei greggi di pecore. Un pastore che perde le sue pecore viene deriso senza pietà dai suoi simili, il che porta molti di loro a correre rischi assurdi per recuperare anche un solo agnello smarrito.

  • La Pavoncella, avendo superato la prima fase di addestramento, può apprendere completamente le basi della Trottola e iniziare a notare al meglio i particolari che la circondano, a velocizzare i propri movimenti anche furtivamente e ad utilizzare l'esibizione come mezzo di distrazione anche nell'ambito dello scontro più cruento.

  • Il Santuario di Re Severich di Verena. Il tempio di Sigmar dei Tre Santi. L’ascesa profonda di Taal. La distanza da Heiligerburg, il Santo Monte di Shallya. I percorsi verso tutti questi luoghi, e molti altri, sono intasati dal passo faticoso dei fedeli. Non importa quanto sia costoso, laborioso o incredibilmente pericoloso, i viaggi possono essere famigliari e intrapresi da tutti. Camminatori di vita che si trovano a forgiare il loro credo davanti a questi luoghi santi, ognuno con le proprie ragioni per affrontare il terrificante viaggio attraverso il Vecchio Mondo.

  • I pellegrini diventano Pellegrini Guerrieri quando sopravvivono insieme al proprio Cavaliere del Graal per qualche tempo. Di conseguenza, sono diventati combattenti competenti. Nella maggior parte dei casi, sono anche i più fervidi ammiratori del proprio Cavaliere del Graal e adoratori della Signora del Lago, avendo osservato ciò di cui è veramente capace il fiore della cavalleria Bretoniana. I Pellegrini Guerrieri sono i leader effettivi dei gruppi di Pellegrini del Graal, poiché il Cavaliere non accondiscende mai a dare ordini alla plebaglia.

  • I penitenti vagano per le strade del Vecchio Mondo inveendo contro chiunque incontrino, gridandogli dell’eretico e del loro essere indegni agli occhi degli Dei; si battono la mano sul petto o su quello di un proprio compagno, e assicurano di eliminare la loro malvagità.

  • Nippon è un regno che si estende su un arcipelago di isole e che possiede una notevole potenza navale. L'isola più grande si chiama Honshu, dove c'è il famoso Monte Fiji. Le isole minori sono Shuyoshi a sud-ovest, Fuyoshi a sud-est e Haikido a nord, separata dall'isola di Honshu da uno stretto braccio di mare. Quest'isola è un luogo nefasto, per arginare i suoi pericolo è stato costruito un vallo difensivo: il Grande Muro. Questa gente è divisa dalla maggior parte dell'umanità per via della grande distanza e del loro terribile e pericoloso mare, la gente del Nippon ha sviluppato una strana e...

  • I Picchiatori sono i sottoposti dei Tiranni, sono secondi solo a loro come dimensioni e forza, spesso capita che ci sia un legame di parentela tra i due Ogri. I Picchiatori regolano i comportamento degli altri Ogri della tribù, per questo sono le figure meno amate, perché per ordine del Tiranno devono controllare e malmenare chiunque non stia in linea, non mangi troppo voracemente o giochi troppo con gli Gnoblar.

  • I piloti sono nani ingegneri specializzati nella costruzione, riparazione ed uso delle macchine volanti, girocotteri e mongolfiere, armi delicate e preziose che nessuna roccaforte permetterà di utilizzare fuori dal proprio controllo. La maggior parte dei nani, anche i folli che hanno intrapreso il cammino dello Sventratore, non salirà mai su un girocottero

  • Flagello dei mari, viene temuto per la sua ferocia nel cacciare tesori e i ricchi bottini dei mercantili. Il Pirata non è solo un temuto e spietato guerriero marino, ma un uomo d'onore, rispettoso del codice dei Pirati, nel tentativo di essere sempre il migliore, nell'imbarcazione, nel possedimenti auriferi e nel veleggiare nel miglior modo possibile qualsiasi tipo di nave, soprattutto nella fuga dalle imbarcazioni delle guardie. Questa figura viene spesso associata a quella dei contrabbandieri lungo i fiumi imperiali, che sono affetti da malviventi, ma non da Pirati. Il Pirata è un ottimo...

  • "Du' spicc' pe' un pasticc'! Un pasticc' da du' spicc'!" è con questo grido di battaglia che i porchettari Mezzuomini smerciano il loro famoso (o famigerato) Pasticcio da Due Soldi. Che sia un "Porchettaro Special", della "Carne alla Birra casereccia" o dell'ottimo "Panciccia", il pasticcio da due soldi è un alimento comodo, saporito ed accessibili a tutte le classi sociali dell'Impero. I Mezzuomini sono praticamente gli unici produttori di questo cibo ottimo e genuino che rinfranca anima e corpo...

  • Il Predone dell’Ellyrion fa parte di un elitè di cavalieri elfici, che hanno saputo ritagliarsi uno spazio importante tra i vari ranghi, grazie alle loro imprese risalenti al periodo del Re Stregone Malekith. Il Predone pattuglia le valli dell’Ellryon, difendendole dalle Chimere, le Coccatrici o qualsiasi altra creatura.

  • Lo stadio di follia estrema permette ad alcuni Flagellanti di rendere ancora più ossessionanti le proprie visioni tanto da venir definiti Preti di Sventura. Questi hanno un lessico ancora più completo rispetto ad un Flagellante, portando con se la propria tunica, ricoperta di prediche e benedizioni, con il libro delle profezie con sé in mano o in una sacca.

Ultimi Articoli Pubblicati...

07 Ottobre 2020
27 Settembre 2020
20 Settembre 2020
24 Luglio 2020
08 Luglio 2020

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk