Mostri

  • In questo documento vengono introdotti i maggiori ragni giganti che vivono nelle foreste del vecchio mondo e oltre. I goblin delle foreste sono diventati abili nel tempo ad allevarli e crescerli. Nel documento sono presenti i Ragni Aracnarok, i Ragni Enormi e i Ragni Giganti, con tutte le statistiche per giocarli. Esistono molte specie di ragni nel Vecchio Mondo, i più temibili sono quelli velenosi che possono portaare anche alla morte di un uomo. I Ragni Giganti sono una derivazione ingrandita di alcune specie esistenti cavalcati dai guerrieri chiamati Aracnarok.

  • E’ una creatura aggressiva che vive presso le catene montuose del Vecchio Mondo. Ha un corpo peloso e robusto, due lunghe zanne spuntano dalla bocca ed è temuto da tutti tranne che dai grandi predatori. I branchi dei rinocebue, date le costanti avversità climatiche a cui è abituato a sopravvivere, ha sviluppato un olfatto molto acuto avendo di contro una vista molto limitata (in caso di vento forte o tempeste, s’accorcia ulteriormente). Forse proprio questa carenza del reparto visivo lo spinge incautamente a combattere ogni creatura gli si pari di fronte nelle vicinanze, proprio per questo…

  • Le Salamandre sono grossi predatori anfibi che vivono nelle profondità della giungla e presso paludi e corsi d’acqua. Essendo anfibi hanno la possibilità di muoversi velocemente sia sulla terra ferma che immerse nell’acqua. Le Salamandre sono voraci e terribili cacciatori, solitamente avvicinano la preda immerse nell’acqua per giungerle silenziosamente alle spalle, spruzzando su di essa il proprio liquido fiammeggiante ed altamente corrosivo che ustione e paralizza il malcapitato. Questo liquido fiammeggiante viene generato da due ghiandole poste ai lati della gola, venendo innescato da alcuni…

  • Sanguinari Massacratori sono i cavalieri più forti tra i Demoni Sanguinari. La loro crudeltà è paragonabile solo a quella del Dio Khorne a cui loro dedicano ogni versamento di sangue in battaglia. Molto competitivi tra loro, spesso capita che si accapiglino per conquistare più teschi di un altro Sanguinario Massacratore, ma sono solo piccole scaramucce che non distolgono dall'obiettivo finale. La cavalleria d’assalto del Dio del Caos Khorne è composta dai Sanguinari più valorosi e spietati, essi divengono in questo modo Sanguinari Massacratori. Essi hanno il compito di aprire le danze sui campi…

  • Lo Scorticatore è un'altra terribile creatura generata dal Caos. Ha un corpo umano o umanoide, profondamente mutato, soprattutto nel dorso e negli arti superiori. Dalla schiena spuntano catene uncinate di lunghezza variabile dai 2 ai 4 metri, completamente fuse alla spina dorsale. Al posto degli avambracci, ha lame affilatissime, utilizzate sia per scorticare che ad arrampicarsi meglio sulle strutture. Recentemente si ricorda la loro venuta, annessi all’esercito di Archaon, durante la Tempesta del Caos, hanno provato per giorni la scalata del pinnacolo della città di Middenheim…

  • Il serraglio imperiale, fu costituito nell’anno 2427 del Calendario Imperiale, per mano dell’odiato Imperatore Dieter IV, nipote di Leopold dello Stirland successore di Magnus. Una delle poche cose che vengono salvate di questo sciagurato Imperatore è l’istituzione del Serraglio Imperiale. Questo luogo venne creato all’interno della città di Altdorf e poco distante dalla residenza della Guardia Imperiale, al suo interno sono rinchiuse le creature che scendono in battaglia al fianco dell’Imperatore. La natura di queste creature è di chiaro stampo caotico, ma sono addomesticate da anni di insegnamento…

  • Lo Spinobestia gigante è una delle molteplici creature, corrotte e mutate dal Caos. L’habitat in cui lo Spinobestia vive, sono le terre illuminate a cavallo della grande fenditura del Caos, scatenando la propria irreprimibile rabbia su ogni malcapitato vi capiti a tiro. Lo Spinobestia gigante è un costrutto mostruoso, fatto di carni lacerate, protuberanze ossee e denti enormi che ne modificano i tratti del muso, apparendo come centinaia di sciabole pronte a lacerare chiunque. Ogni volta che una lacerazione muscolare avviene naturalmente, la creatura ha violenti spasmi, assopiti solamente dal...

  • È una creatura tipica della Lustria e come molte altre di quelle zone, viene addestrata dagli Scinchi per combattere i nemici dei Sauri. Come suggerisce il nome, questa creatura a quattro zampe è ricoperta di una corazza di scaglie e di protuberanze spinose. Le spine disseminate su tutto il corpo, non sono solo per difesa ma anche per offesa del nemico, infatti la creatura contorcendosi su se stessa, spara a distanza gli aculei che uccideranno i suoi nemici. Solo gli stolti affronterebbero a viso aperto questa creatura, che raggruppata in branco con altre, riuscirebbe a sconfiggere il temibile…

  • Gli Stegadonti sono tra le bestie più grandi e forti della Lustria. Hanno il corpo interamente ricoperto di scaglie, una coda con aculei o a forma di mazza, con la quale colpiscono gli sventurati avversari. Sulla testa hanno una criniera ossea che protegge la testa anch’essa ricoperta d’osso. Queste creature vengono addomesticate dagli scinchi fin dalla apertura dell’uovo. Spesso lo stegadonte che si avvia alla maturità cambia più di un ammaestratore, in quanto la loro crescita è molto lenta. Una volta adulti gli stegadonti utilizzati per il trasporto e lo spostamento dei possenti blocchi di…

  • Questi rapaci dell’aria veleggiano ad altezze medie, spesso rimanendovi per giorni interi, fintanto che il loro sguardo acuto non individua la preda, gettandosi in picchiata all’istante. La preda solitamente non ha vita lunga, venendo spesso infilzata con il becco lungo e poi finita in volo o tra i monti dove dimorano. Questi animali sono più docili rispetto ad altri, per questo gli Scinchi guerrieri migliori li addestrano fin dallo schiudersi dell’uovo, arrivando a casi di vera e propria sottomissione con i Leader Scinchi. Quando accettano il proprio compagno di lotta, rispettano gli ordini…

  • In questa sezione si possono trovare vari tokens per poter giocare con le mappe tattiche (o con i fogli quadrettati o ancora fogli disegnati dall'AdG). Queste rappresentazione sono state create appositamente per Martelli da Guerra e si possono usare in qualsiasi tipo di avventura. Tra i documenti presentati ce ne sono alcuni specifici per giocare il modulo Morte sul Reik. I tokens, una volta ritagliati, saranno utili per indicare la posizione dei personaggi giocanti e dei personaggi non giocanti durante le sezioni tattiche delle vostre partite, permettendovi di gestire al meglio le battaglie.

  • I Tree Kin vivono nelle foreste degli Elfi dei Boschi, creati dalle minuscole essenza di vita dei defunti, che assemblano le legna secca, formando queste temibili creature. Queste creature nascono dai pezzi di legno secco animanti dall’essenza degli Elfi caduti. Quando un Elfo dei Boschi muore, è credenza che la propria essenza spirituale entri a far parte del sacro bosco. I pezzi di legno secco così divengono Tree Kin, animati dall’energia spirituale che non permette loro di ricordare il passato, chi fossero e nemmeno eventuali abilità d’armi, incantesimi o conoscenze varie. La brutalità che…

  • Partorito dalle menti folli dei luridi ratti del clan Moulder questo abominio è stato creato per avere una forza d’assalto fenomenale. Questi Troll hanno una potenza d’attacco ben maggiore rispetto ai più affidabili e sicuri (per i loro creatori) Rattogre e incarnano tutte le caratteristiche migliori delle varie razze di Troll. Essendo in questo momento soltanto degli esperimenti in corso sui monti Irrana, sono ancora privi della sottomissione tipica delle altre creazioni, ma si stanno rivelando un grande successo, soprattutto perché anche fatto a pezzi, un Troll, non purificato dal fuoco…

  • I Varghulf sono esseri enormi, con una muscolatura possente e grandi ali dalle quali fuoriescono zampe dotate di artigli uncinati. La testa, che sporge orrendamente dal corpo gobbo e peloso, ricorda il muso di un pipistrello e possiede fauci enormi con zanne taglienti come lame, con le quali spezza le ossa di prede anche molto grandi. E' un essere violento e sanguinario con un bisogno continuo di nutrirsi che lo spinge ad assaltare villaggi e massacrare innocenti senza alcuna pietà, motivo per cui, nonostante questa indole spiccatamente brutale e indomabile, vengono usati in battaglia dai…

  • Il Verme di Palude è una grossa creatura serpentiforme, estremamente lunga (si narra di esemplari lunghi più di 30 metri). Vivono in luoghi acquitrinosi e fangosi dove scavano nel terreno soffice, scivolando attraverso il fango e la melma. Su terreno asciutto si muovono a velocità dimezzata. Possono nuotare, anche se con difficoltà e non possono attaccare mentre sono in acque profonde. In combattimento, attaccano con un morso e tentando di schiacciare la vittima con la loro mole. “Ti assicuro, c’era Evelina, la mia migliore mucca da latte, che se ne era scappata, non so per quale motivo…

  • Gli Zoat sono tra le creature più misteriose e affascinanti che popolano le foreste del Vecchio Mondo. Le loro origini sono avvolte nel mistero più fitto, alcuni studiosi pensano siano una evoluzione degli Antichi Slann, altri una derivazione saura come quelle presenti nel Nuovo Mondo, la verità è che vivono nelle profondità della vegetazione ed è rarissimo incontrarli. Chiunque provi ad avvicinarsi per qualsiasi motivo alla loro area, si troverà impedito nei movimenti dall’animazione di alberi, radici e piante che sono al loro servizio, persino gli Orchi rispettano e temono gli Zoat…

Ultimi Articoli Pubblicati...

07 Ottobre 2020
27 Settembre 2020
20 Settembre 2020
24 Luglio 2020
08 Luglio 2020

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk