Racconto

  • La famiglia Von Carstein è una della più antiche del Vecchio Mondo, la sua presenza si narra fosse presente agli albori dell'Impero. Nel documento gli equipaggiamenti, i nuovi talenti dei vampiri e viene inaugurata la prima parte dei poteri vampirici, qui presenti per i personaggi interessati. In appendice un breve racconto. La Sylvania devastata dalla cattiva e oppressiva gestione di Otto Von Drak, viveva nell’iniquità  e nel terrore. La gente di quella terra, non rispettava il Signore che le comandava, ma viveva in un regime punitivo, in cui bastava commettere un atto ritenuto non consono...

  • "Ci sarà tempesta stasera"...così l'oste apostrofò con una strizzatina d'occhio uno dei suoi commensali abituali, l'elfo cantastorie, sapendo che ci sarebbe stata più gente. Siroth, questo era il suo nome, sarebbe stato considerato un reietto nella maggior parte dei luoghi del Vecchio Mondo, dal momento che la sua lunga carriera come taglieggiatore e contrabbandiere gli aveva regalato una bella taglia degna dei più grandi criminali. Eppure lì, nei Principati di confine, anche un tipo come lui si sentiva a “casa” in certi momenti. Aveva deciso di farla finita con quel tipo di vita e trovava stranamente divertente e ironico fare la brava persona in un territorio dove la legalità...

  • Come tutti sappiamo il Vecchio Mondo è un luogo inospitale e costantemente minaccioso, nel quale l'onore e la lealtà valgono meno di un tallero bucato. Ma ci sono ancora i paladini del coraggio e del valore, piccole lucciole sperdute in un cielo oscuro e nebbioso, consce del loro isolamento, le cui luci vacillano e baluginano quando questa solitudine arriva al culmine. Si svegliò nel cuore della notte. L'aria era fresca, quella tipica di inizio birrembre, poco prima che i venti gelidi arrivino da nord. Non aveva sonno, nemmeno il morbido materasso sul quale finalmente poteva sdraiarsi dopo...

  • La porta sbatté forte nella locanda e un distinto signore fece capolino dall’entrata. Era notte fonda e non c’era nessuno ai tavoli. Un garzone dall’aria pensierosa stava asciugando dei boccali in maniera distratta. L’uomo gli si avvicinò “Avete delle stanze in questo tugurio?” chiese. Il garzone lo fissò un attimo negli occhi, sembrava che il potenziale cliente fosse una persona altolocata, ma evidentemente non voleva dare nell’occhio se era venuto in questo posto di quart’ordine anche se i vestiti tradivano la sua classe sociale. “Posso svegliare il proprietario in modo da farvi avere subito un posto per stanotte” rispose. “No, aspetta” si affrettò a dire l’uomo, “portami prima da bere...

  • Un racconto ambientato nel mondo del gioco di ruolo "Warhammer Fantasy Roleplay". La puzza di zolfo presente nell’aria era ancora molto forte. Nella radura non c’era più traccia d’erba sul suolo, ma solo una distesa di terra consumata dal fuoco, alcune carcasse ancora fumanti erano sparse in giro. Gli alberi che la circondavano erano tutti carbonizzati, sebbene la radura misurasse un diametro di circa cento metri. Una fitta pioggia stava cadendo, la stessa che aveva spento l’incendio che altrimenti avrebbe rischiato di bruciare l'intera foresta. Una trentina di metri all'interno della foresta, rannicchiata sotto ad un albero, una figura...

Ultimi Articoli Pubblicati...

07 Ottobre 2020
27 Settembre 2020
20 Settembre 2020
24 Luglio 2020
08 Luglio 2020

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk