file Creazione Alternativa dei Personaggi

5 Anni 5 Mesi fa - 5 Anni 5 Mesi fa #52721 da felix due monete
Creazione Alternativa dei Personaggi è stato creato da felix due monete
Ho letto la pubblicazione "Creazione Alternativa dei Personaggi"

- la generazione del personaggio: il fattore di poter tirare 8d10 e di distribuirli, senza pietà, permette di fare un personaggio in linea con la carriera pensata. (cosa su cui si può essere d'accordo o meno)
non vedo la ragione di dare 25AB e 25 AC per gli elfi e 10 R, la somma non deve per forza essere 160(20 per ogni caratteristica) anzi ci vedo bene anche mettere ai Nani la volontà proposta nella pubblicazione "Compendio dei Nani o Nanico non ricordo) 30, tenendo 3 movimento. Alla fine gli equilibri ci sono con i punti fato, comunque non devono essere per forza equilibrate le razze.
Se si gioca a WFRP1/2/3 per fare la razza più "forte" è meglio rivalutare il proprio modo di giocare o cambiare gioco.


-I punti creazione, molto simili ai vantaggi/svantaggi di GURPS mi sembrano sgravi, alcuni danno +20 a tutte le prove sociali, , +20 ad affascinare gli animali o ancora un punto magia all'inizio . Secondo me si va troppo lontani da WFRP, in oltre è possibile avere "alleati" o "un compagno animale che sembra un segugio magico" per me sono cose da BG che si decidono con il master non può essere tutto canonico e stabilito.

Questa è la mia opinione poi, come ogni pubblicazione ufficiale o non è il gruppo ha decidere se e come usarla.

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

5 Anni 5 Mesi fa #52723 da Graak
Risposta da Graak al topic Creazione Alternativa dei Personaggi
Non ho letto la pubblicazione, mi limito a quanto posso evincere dal tuo commento.
In un parola: concordo.

Le razze "bilanciate" a livello di stat sono una cosa da D&D, dove il (presunto) bilanciamento matematico è un feticcio (e dico presunto perchè sappiamo benissimo che razza di giocate schifose a livello di powerplay possono venire fuori utilizzando date regole "bilanciate").
In WFRP ci sta che gli elfi siano più forti delle altre razze, basta guardare al loro background.
Come dice Felix, il bilanciamento a livello di "hey, ma chi me lo fa fare di fare l'umano sfigato mentre tu hai l'elfo?!" è dato dai PF.

Permettere dei bonus di +20% quando un talento razziale (odio per i pelleverde dei nani) ne da +5% mi sembra esagerato, alquanto. E' l'equivalente dell'avanzamento di una carriera in un stat.
+20 ai tiri sociali vuol dire permettere ragionamenti del tipo "chi me lo fa fare di intraprendere la carriera di demagogo? Faccio il veterano, così spacco in combattimento e c'ho pure +20 nei sociali".
Vorrei fare sommessamente notare che +20 ai sociali è il bonus degno di un oggetto magico unico (Helstrum's staff: Realms of Sorcery). Mi pare che non ci siamo.
Non credo sia questo lo spirito di WFRP.

Un punto magia all'inizio mi sembra fuori luogo anche quello. Se hanno deciso di dare 2 Mag al Journeyman W. è perchè con 2 dadi riesce a lanciare magie con danno paragonabile e quello di un colpo di spada (leggermente di più nel caso del Bright wizard, ma ci sta).
Per avere il dado in più c'è già l'opzione famiglio. Vogliamo veramente permettere di avere 4 dadi magia alla seconda carriera?! 2 di base + 1 dato dal famiglio + 1 dalla creazione del PG...
Se sì, il gruppo di autori che nel 2005 ha ideato WFRP ed ha stabilità che 4 Mag è il punteggio di un Master Wizard...che sono, tutti pirla??

Mi trattengo dall'indagare più a fondo.



PS: a scanso di equivoci ci tengo a precisare che non ho idea di chi sia l'autore. E preciso che non ho letto nulla, non escludo che il resto della pubblicazione possa essere fantasmagorico ed ispiratore! :)

**RANT MODE ON
PPS: senza puntare il dito contro nessuno, mi è capitato in passato di leggere altre pubblicazioni con house-rule che non stanno nè in cielo nè in terra: armi magiche che instant-killano, carriere totalmente fuori dai canoni degli avanzamenti di WFRP, magie che fanno impallidire quelle ufficiali.
Mi sembra ci sia una certa tendenza di ricercare la tamarraggine. Tamarraggine fine a sè stessa poi, perchè se messa a confronto con le regole ufficiali farebbe crollare tutta l'impalcatura regolistica e di bilanciamento (in senso lato) tra carriere, magie, armi. In poche parole pubblicazioni che definirei "autoreferenziali". Sconvolgono intere sezioni di WFRP senza aver visione d'insieme, per il gusto di farlo. Riscrivono carriere e magie letteralmente sbattendosene di tutto quello che c'è di ufficiale (se gli autori ufficiali si sono posti il problema di essere coerenti con chi aveva scritto prima di loro evidentemente sono coglioni), e tutte queste modifiche sono per giunta parziali: delle botte e delle fratture all'impalcatura regolistica di WFRP.
Se proprio dobbiamo farlo, non sarebbe il caso di riscrivere WFRP da 0 con dei nuovi criteri!? Almeno trovando questo coraggio potrebbe venire fuori qualcosa di giocabile. Magari tamarro, high-eroic, dal tono cinematografico, ma almeno giocabile, completo e coerente internamente. Magari verrebbe fuori una bella versione amatoriale di WFRP fatta per giocare gli eroi del boardgame.
Ed ho finito. Poi ognuno pubblichi quel che gli pare e giochi a quel che gli pare.

Nessun rancore. Volevo dirlo da un po'ma ho preferito non innescare incendi. Ora lo dico in generale senza puntare il dito, se qualcuno vuole intendere ed è disposto a mettersi in discussione lo fa. Al massimo avrò buttato via 5 minuti scrivendo la mia opinione, tanto a me cambia poco: sono 12 anni che uso solo i manuali ufficiali. ;)
**RANT MODE OFF

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

5 Anni 5 Mesi fa #52726 da dottwatson
Risposta da dottwatson al topic Creazione Alternativa dei Personaggi
Io ho letto la pubblicazione.
Personalmente le critiche mi sembrano esagerate :) e scritte prima di aver letto la pubblicazione: soprattutto a pagina 2 dove ci sono le note dell'autore (che mi sembrano abbastanza esplicative in tal senso).
Nonostante abbia cassato molte pubblicazioni in passato, questa sinceramente non trovo che snaturi il gioco, propone un modo diverso di giocarci e da molti spunti per caratterizzare il personaggio.
Come ogni pubblicazione non ha la pretesa di essere legge, così un master saggio può prendere da ogni cosa quello che di buono c'è.

Ho sempre sognato di imprigionare nelle mie zampe l'inquietante-inquietante potere dell'energia Warp. Ed ora, ora sono pronto-pronto.
* Isk, bruciando nel sovralimentatore il cadavere del suo Mastro Ingegnere *

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

5 Anni 5 Mesi fa #52727 da Graak
Risposta da Graak al topic Creazione Alternativa dei Personaggi
Caro Doc...non vorrei essere nei tuoi panni quando devi valutare le proposte :D

Tornando alla pubblicazione. La mia premessa è stata proprio che non l’avevo letta, per mancanza di tempo, e che mi esprimevo solo su quanto aveva fatto notare Felix.
Ora ho letto la premessa a pag. 2 e ho sfogliato il resto.
Aggiungo quindi qualcosa:

Non concordo col fatto che le razze debbano essere bilanciata alla D&D: ossia che la somma dei punteggi razziali debba dare 0, per un discorso di “equità”. Ma posso capire che questa cosa turbi qualcuno. Ognuno gioca come vuole dopo tutto. Sono solo diversi punti di vista sull’esperienza di gioco e le priorità che un gioco deve avere. E’ soggettivo.

Capisco benissimo invece la frustrazione dell’autore al momento di creare un personaggio. Ci sono momenti nella propria esperienza col GdR in cui di fronte ad un PG generato a random ci si ride sopra e ci sono altri momenti in cui si vorrebbe plasmarlo in maniera più personale. Questi sono i momenti in cui non ci sia accontenta di interpretare uno sconosciuto, ma si vorrebbe un rapporto più stretto con il personaggio. Io arrivo da Vampiri la Masquerade, capisco bene cosa vuol dire poter creare il proprio personaggio con Pregi e Difetti, dargli forma a tutto tondo e, al momento della creazione del PG, tessere tutta una serie di legami con l’ambientazione che generino possibili spunti di trama.
C’è un MA: il sistema di WFRP non è fatto per questo (ovviamente questa frase non è legge, ma una mia opinione personale).
Stiamo parlando di un sistema dove l’umano medio ha punteggo di 31 nelle statistiche.
Un sistema in cui se ottengo +20 dalla carriera avanzata in una statistica è già un lusso.
Un sistema in cui i bonus razziali danno +5 o +10 alle skill, e solamente in particolari frangenti...lo stesso vale per i restanti talenti del gioco (percezione solo udiva o solo visiva; muoversi silenziosamente in ambiente urbano piuttosto che all’aperto piuttosto che nei tunnel; +5 contro i pelleverde; +10 ai sociali con l’alta società piuttosto che coi criminali; etc etc….).
Un sistema in cui gli stessi oggetti magici più potenti danno bonus “miseri”: +10 solitamente, +20 solo in circostanze limitate (Es: Helstrum’s Staff). Per un bonus +40 alla WS dobbiamo tirare in ballo una Demon Weapon, che vista la sua importanza potrebbe diventare il McGuffin di tutta la trama!
Insomma, nonostante tutti i bonus previsti dalle regole, il sistema è tale che gran parte delle volte il massimo a cui può aspirare un PG è uscire vivo dalla fogna piena di liquami.
In questo senso dare dei Pregi che garantiscono +10 fisso (o anche più) mi sembra fuori scala con il resto del gioco. Apprezzo il tentativo, ma WFRP ha un sistema che, in ogni sua regola, sponsorizza il low-fantasy ed il “doversi accontentare”.
La pubblicazione però, oltre a Vampiri , mi ha ricordato molto Fate, dove un PG viene creato con 4 o 5 “Frasi chiave” (gli Aspect) che lo caratterizzano che possono venire chiamati in causa dal giocatore per avere dei bonus (stavolta SOSTANZIALI! ...non solamente +5 o +10, ma equivalenti ad un +20%) o dal master per dare dei malus al personaggio. Ne parlo in un altro mio Topic riguardante “un’iniezione di narrativismo in WFRP”. Grazie agli Aspect il giocatore ha il pieno controllo della creazione del PG perchè può scegliere se giocare “Johan detto il Bello” “Pedro“lama veloce” dell’Estalia”, “Hans Il Pericolo è il Mio Mestiere”, “Viktor Brucia l’Eretico” e così via …
Credo tuttavia che introdurre a forza meccaniche del genere in WFRP possa dare l’impressione di qualcosa di “appiccicato” ad un sistema “nato per fare altro” e tarato su un altro livello di capacità dei PG…
In WFRP non basta essere nati Belli per avere capacità equivalenti a quelle di un PG normale che possiede un potente artefatto magico.

Confermo quanto detto relativamente al punteggio Magia. Introdurre un bonus tale che un Journeyman Wizard possa avere 4 dadi magia (come un Wizard Lord!) è totalmente “fuori scala”. Vogliamo creare un PG STRAORDINARIAMENTE dotato al punto tale da far impallidire personaggi con circa 2-3000 PX in più di lui?
Non è WFRP il gioco in cui farlo.
Piuttosto creiamo un hack amatoriale di Fate, DungeonWorld, un PbtA e giochiamo personaggi che possono essere: competenti o addirittura straordinari, caraterizzati in ogni loro aspetto più rilevante, intimamente connessi con altri PNG o con parti dell’ambientazione sin dal momento in cui scrivo i punteggi sulla scheda.

Ed augurando il meglio a chi voglia eventualmente cimententarsi (tempo fa volevo farlo io, ma ho realizzato di non avere il tempo necessario) consiglio anche di non citare alcun termine della GW al suo interno, in modo tale da poter poi mettere sul mercato il frutto del duro lavoro (che non vi renderà comunque ricchi!), creando quindi un GdR fantasy grim&dark “casualmente” compatibile con l’ambientazione di WFRP. Ce ne sarebbe un sacco bisogno, soprattuto sul versante narrativista dei GdR.
Attualmente stanno spuntando come funghi giochi indie di alta qualità, che adattano i sistemi generici come Fate o PbtA (che si basa su un Creative Commons!) a qualsiasi ambientazione vi venga in mente. Quella è la strada secondo me.

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

5 Anni 5 Mesi fa #52728 da felix due monete
Risposta da felix due monete al topic Creazione Alternativa dei Personaggi
A pagina 2 dice chiaramente che le modifiche sono per equilibrare le razze normalmente equilibrate a livello narrativo, non vedo la ragione di cercare questo equilibrio.

Parla della caratterizzazione ma i "vantaggi/svantaggi" possono essere considerati come il BG o il carattere del PG;

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

5 Anni 5 Mesi fa #52729 da dottwatson
Risposta da dottwatson al topic Creazione Alternativa dei Personaggi
Appunto, il concetto è quello. Se te non cerchi equilibrio o non senti il bisogno di caratterizzare ulteriormente i personaggi, questa pubblicazione semplicemente non fa per te :)

Però perché pregiudicare ad altri, che invece ne sentono il bisogno, il fatto di non poter utilizzare questa pubblicazione?
Per quanto io sia concorde sul fatto che WFRP è bello non equilibrato come skills, in quanto più "realistico" negli anni ho sentito moltissimi giocatori a cui piaceva molto l'ambientazione, ma ritenevano "sgrava" la creazione dei personaggi.

Addirittura in WFRP1 si è parlato per anni di sindrome del nano nudo, cosa che infatti è stata parzialmente corretta con la seconda versione, così come altri bug del regolamento (questo per dire che non sempre gli autori creano regolamenti perfetti).

Ho sempre sognato di imprigionare nelle mie zampe l'inquietante-inquietante potere dell'energia Warp. Ed ora, ora sono pronto-pronto.
* Isk, bruciando nel sovralimentatore il cadavere del suo Mastro Ingegnere *

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

5 Anni 4 Mesi fa #52802 da felix due monete
Risposta da felix due monete al topic Creazione Alternativa dei Personaggi
La questione è con questa pubblicazione che dovrebbe servire a chi vuole equilibrare il gioco si riesce, grazie ai vari vantaggi/svantaggi, a essere ancora meno equilibrati non solo rispetto a come era la creazione originale, ma anche rispetto a un pari del PG ma PNG (oltre che per i punti fato, parlo del +1magia a priori o del +20 ad affascinare il sesso opposto)

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

5 Anni 4 Mesi fa #52844 da Din-Draug
Risposta da Din-Draug al topic Creazione Alternativa dei Personaggi
Mi cospargo subito il capo di cenere prima di iniziare a scrivere: ho dato una letta molto rapida e non ho approfondito molto il compendio, ma avrei alcune precisazioni.

A TUTTI i giocatori prima o poi nella loro carriera rolistica viene il pallino di correggere gli errori (o presunti tali) commessi da autori con più esperienza e playtest... Parlo per esperienza, perché faccio anch'io parte della categoria! :blush:
A volte effettivamente serve e gli esempi non mancano... Storbringer aveva notoriamente parecchie "stranezze regolistiche" e un po' di home rules potevano risolvere la cosa... Nell'apparentemente equilibratissimo Pathfinder tutte le razze base sono state leggermente upgradate da D&D 3.5, ma si sono scordati di fare lo stesso con le razze alternative (es. koboldi, goblinoidi, ex-genasi...) che ora sembrano sottotono.
Non credo che WFRP abbia questi problemi. Non ci sono errori di bilanciamento tra le razze, perché è un dato di fatto che le razze non sono equilibate! I loro profilo seguono le descrizioni narrative e non la stringente matematica del profilo razziale e questo non è un problema e non genera problemi.
Gli elfi sono un po' sgravi? Che problema c'è?! Sto giocando un mezzuomo (razza sfigata per definizione e/o pregiudizio), mi sto divertendo e sinceramente è un personaggio che gira come una macchinetta!

Questione talenti... E qui rischio di diventare più puntiglioso.
Premetto che adoro il sistema Pregi/Vantaggi (WoD, GURPS...), ma viene usato in sistemi che non prevedino i Talenti.
Il profilo dei personaggi di WFRP (come quelli del d20 System) si divide in tre parti fondamentali: caratteristiche, abilità e talenti. Tutte cose fondamentalmente positive, gli aspetti negativi del PG sono lasciati alla narrazione e all'interpretazione, senza molti vincoli.
Nel World of Darkness (Vampiri, Werewolf, Mage, ecc.) e in GURPS i profilo dei personaggi è sempre diviso in tre parti fondamentali, attributi/caratteristiche, abilità, Pregi/Difetti, dove la terza voce svolge la funzione dei talenti, ma anche delle caratterizzazioni negative integrate nel regolamento.
E a modo loro ognuno di questi approcci funzionano.

Nel compendio del topic viene aggiunta una quarta parte al profilo del personaggio, appunto i Pregi/Difetti, che però utilizza alcuni talenti (appartenenti alla terza parte) come Pregi... Ma i talenti li hai già scelti? Perchè te li ritrovi di nuovo in un altro passaggio della creazione del PG??
Trovo la cosa un po' confusionaria e non equilibrata. Senza contare che aggiungere troppe fasi rindondanti alla creazione di un PG può essere più fastidioso che utile.
BENINTESO! Sono solo osservazioni. Bisognerebbe provare e personalmente non l'ho ancora fatto.

Personalmente avrei approcciato la cosa in modo diverso:
  • Proposto sistemi alternativi di assegnazione dei punteggi di caratteristica (1. assegnazione libera dei risultati di dadi / 2. Un pool di punti da distribuire a piacimento sulle diverse voci del Profilo Primario, contemplando la possibilità di trattenere dei punti da sfruttare in un secondo momento per modificare i risultati dei tiri per le voci del Profilo Secondario. Variando il pool iniziale si può ottenere una sorta di tarare il "livello" di gioco.).
  • Lasciato state i Talenti lì dove sono. Mettervi mano vuol dire mettere mano anche a tutte le carriere e la cosa si farebbe grossa.
  • Mutuato il sistema di Quirks/Perks di GURPS (sembra uno scioglilingua! :ohmy: ), in pratica dei mini Vantaggi/Svantaggi che danno minimi benefici e minimi svantaggi, andando però a beneficio della caratterizzazione. Rolling over rules.
  • Approntato un sistema di creazione del background del PG (come in Cyberpunk), in modo da fornire ogni nuovo PG di una base di storia personale, di un passato che può generare effetti positivi e negativi, come l'ottenimento/perdita di denaro, contatti, alleati, nemici, conoscenze specifiche... Per es. se un PG è cresciuto in un villaggio tormentato da un'epidemia di mutazioni avrà maggior dimestichezza con i mutanti, potrebbe saperli riconosce e capire come fanno a nascondersi, oppure per contro conoscere i metodi dei cacciatori di streghe, ecc.
Sono giuste alcune idee venutemi qui sul momento...

La vita è coem uan scatola di mutzioni nn sai mai quell che ti captia… Maledette di ta a tentacli!!

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.614 secondi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk